Waterboarding

« Il waterboarding, com'è normalmente descritto, prevede che la persona sia legata ad un'asse inclinata, con i piedi in alto e la testa in basso. Coloro che svolgono l'interrogatorio bloccano le braccia e le gambe alla persona in modo che non possa assolutamente muoversi, e le coprono la faccia. In alcune descrizioni, la persona è imbavagliata e qualche tipo di tessuto ne copre il naso e la bocca; in altre, la faccia è avvolta nel cellophane. A questo punto, colui che svolge l'interrogatorio a più riprese vuota dell'acqua sulla faccia della persona. A seconda del tipo di preparazione, l'acqua può entrare effettivamente nelle vie aeree oppure no; l'esperienza fisica di trovarsi sotto un'onda d'acqua sembra essere secondaria rispetto all'effetto psicologico. La mente crede di stare per affogare. »

In un'intervista all'ABC nell'aprile 2008, il presidente George W. Bush ha ammesso esplicitamente la pratica della tortura (tortura dell'acqua, privazione di sonno, schiaffeggiamenti a mano aperta ecc.): "Sapevo che il mio team per la sicurezza discuteva di questo e ho approvato". Anche Condoleezza Rice ha avuto un ruolo decisivo nel dare il via libera alla CIA; questa una sua dichiarazione: "Questa è la vostra creatura: andate avanti."
L'articolo 5 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani contiene l'esplicita proibizione della tortura: « Articolo 5 Nessun individuo potrà essere sottoposto a trattamento o punizioni crudeli, inumani o degradanti. »

Fonte: COPIA E INCOLLA DA WIKIPEDIA (Hei era interessante ma non mi andava di elaborare un testo nuovo!! È spiegato così bene li!)

Nessun commento:

Posta un commento